Domani sera, a partire dalle 21 nuovo appuntamento al ristorante 2008: il secondo concerto della rassegna portata avanti dal Tuscia in Jazz Festival ed il ristorante viterbese stavolta vedrà come protagonista Piera Pizzi ed il suo quartetto.
Piera Pizzi è una vocalist che si è messa in luce per le sue grandi doti interpretative, e una grande tecnica legata al sentimento e ad un talento innato.
Collabora con artisti come Gianni Morandi (con cui ha realizzato il tour 2001 e inciso in duo "dimmi dimmi" contenuto nell'album 'Trenta volte Morandi") e Ron con cui si esibisce in duo.
Partecipa a numerose trasmissioni televisive tra cui Roxy Bar e Disco per l'estate e nel 2006 partecipa all'Heineken festival tour con il gruppo Positive Power.
Con il suo nuovo progetto propone una interpretazione jazz di brani frutto di una ricerca a 360 gradi nel mondo della canzone.
Arrangiamenti originali di brani pop di autori quali Peter Gabriel, Erica Badu, Prince, Alicia Keys Joni Mitchell, James Taylor e Tracy Chapman formano un percorso il cui denominatore comune è l'anima, il soul di cui Piera Pizzi ha sempre fatto il centro della propria espressività vocale.
La formazione è il frutto della collaborazione di Piera Pizzi con Federico Laterza (piano & tastiere) e compositore di molti dei brani in repertorio (già attivo a fianco di Antonello Salis, Claudia Marss, Bob Mover, Lutte Berg, Eddie Palermo, Sandro Satta, Rosario Giuliani) , Stefano Cesare (contrabasso e basso elettrico), e Claudio Gioannini (batteria), consolidata ritmica del pecussionista Karl Potter oltre che di numerose formazioni che si muovono nell'area jazz e delle contaminazioni musicali.
Il set mette in evidenza il timbro unico della Pizzi, cantante dalla personalità inconfondibile e originalissima, che si esprime attraverso un groove vocale che non conosce sosta per tutta la durata del concerto, garantendo uno spettacolo appassionante, fruibile da un vasto pubblico, ma di qualità altissima, un racconto musicale in cui talento e sentimento sono l'anima dell'improvvisazione e dell'interplay tra i musicisti.
é da ricordare che la Tuscia in Jazz Live, etichetta della Mmc Edizioni e collegata al Tuscia in Jazz Festival, ha appena pubblicato due nuovi cd, "Hammond Organ Trio guest Fabrizio Bosso" e "Giorgio Rosciglione Trribute to Duke".
Con queste due nuove uscite la Tuscia in Jazz Live ha pubblicato in soli otto mesi già 5 cd. Di prossima uscita il tributo al Latin Jazz con "Ray Mantilla Space Station" ed in cantiere per l'estate 2009 la registrazione di altri 3 live con big internazionali come leader

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia