Arriva Re Carnevale

Ieri pomeriggio alle ore 16.00 si è insediato ufficialmente in piazza Giacomo Matteotti Re Carnevale, chiamato popolarmente e simpaticamente dalla gente a Civita Castellana, "o' Puccio". O' Puccio ha quindi inaugurato l'edizione 2011 del Carnevale Civitonico. Una manifestazione folcloristica amatissima e molto seguita che coinvolge ogni anno migliaia di persone e centinaia di famiglie. Ma quest'anno i cittadini possono notare con i propri occhi una novità rispetto alla tradizione. A troneggiare in piazza Giacomo Matteotti, davanti al Municipio, non c'è solo un Puccio bensì due. I due fantocci di cartapesta, come recita la dicitura ai loro piedi, rappresentano il Re Carnevale e la regina Rosina che fa riferimento ad un noto gruppo mascherato locale. I due Pucci sono di buona fattura e piuttosto grandi. Dopo l'incoronazione di Re Carnevale il programma della lunga manifestazione proseguirà a fine febbraio con le sfilate dei carri allegorici previste per il 27 febbraio, il 6 e l'8 marzo. Il percorso del galà si svolgerà, come venne deciso lo scorso anno con un lungo codazzo di aspre polemiche, nella zona moderna del paese senza più attraversare le vie del centro storico. Almeno fino ad oggi non sono giunte comunicazioni diverse in merito. Nel frattempo i vari gruppi allegorici stanno elaborando i bozzetti per i loro costumi che, anche per questa edizione, saranno originali, policromatici e realizzati con estrema cura. Il 3 marzo invece si svolgerà il tradizionale appuntamento del Giovedì Grasso con il Carnevale dei Bambini, mentre la festa di chiusura del carnevale sarà il martedì grasso, 8 marzo, in Piazza Matteotti
Corriere dell'Umbria Martedì 18 Gennaio 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia