Sabato 5 febbraio alle 19, ai Magazzini della Lupa di Tuscania, presentazione del libro: "Il paese della memoria" (Ediesse, Roma) di Franco Farina. L'autore ne discuterà con il giornalista e scrittore Maurizio Gregorini. Letture di Vincenza Fava. Le microstorie del vino, di una fotografia familiare, dell'amicizia in un quartiere del paese sono un affondo nella memoria.
Nel richiamo di avvenimenti e di turbamenti, i racconti si distendono nella quiete dei ricordi e nel lento vortice del pensiero, del tempo e dello spazio di tutta una comunità locale. In questo doppio registro narrativo l'autore nasconde un gioco sottilmente ineffabile. Infatti il linguaggio delle memorie per gradi viene estromesso, asciugato e il lettore all'improvviso si ritrova in bilico nel presente del Paese. Senza passato e senza futuro.
Franco Farina è nato a Frascati, in provincia di Roma, dove risiede. Laureato in Sociologia e in Filosofia, dopo una breve esperienza confederale è stato dirigente sindacale della Filcea-Cgil (1979-2004), prima nella Segreteria regionale del Lazio (1979-1989) e poi nella segreteria nazionale di categoria dei lavoratori chimici (1996-2004). È stato direttore di "Formula", rivista bimestrale della categoria, dal 1991 al 2004. È responsabile del Coordinamento agro-industria, innovazione e politiche sindacali presso la Fondazione Metes (flai-cgil), e direttore di Ae, rivista quadrimestrale della stessa fondazione. Ha pubblicato per Ediesse Persona e lavoro (Roma, 2005) e Della produttività (Roma, seconda edizione 2008)
Corriere di Viterbo Martedì 1° Febbraio 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia