Lorenza Indovina al Tuscia Film Fest

Cetto La Qualunque è tornato. Prosegue a pieno ritmo il programma estivo del Tuscia Film Fest 2011 con una serata da non perdere. Sarà "Qualunquemente"di Giulio Manfredonia il film previsto per stasera nel cortile del Museo Nazionale Etrusco Rocca Albornoz di Viterbo. La visione sarà preceduta dall'incontro, a partire dalle ore 21.15, con Lorenza Indovina. L'attrice romana, che in "Qualunquemente" recita nel ruolo di Carmen, la moglie di Cetto La Qualunque, il politico corrotto e depravato interpretato da Antonio Albanese, racconterà al pubblico del Tuscia Film Fest la sua esperienza in quello che è stato uno dei maggiori successi italiani dell'ultima stagione cinematografica (ha ottenuto anche due candidature ai Nastri d'argento) e le tappe più importanti della sua ormai ventennale carriera, in cui si è affermata come una delle attrici più versatili ed eclettiche del cinema italiano.
Il biglietto d'ingresso è 4 euro. In caso di maltempo la serata avrà luogo al cinema Genio (ingresso corso Italia). Le serate alla Rocca Albornoz di Viterbo si concluderanno domani con la proiezione di "Noi credevamo" di Mario Martone e l'incontro con gli attori Edoardo Natoli e Luigi Pisani. Successivamente, dal 29 giugno al 3 luglio, il Tuscia Film Fest arriverà, per la prima volta, a Orvieto con cinque giorni di incontri pomeridiani nello splendido scenario di piazza Duomo e proiezioni al cinema Corso
Corriere di Viterbo Sabato 25 Giugno 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia