Termina con lo spettacolo teatrale "Quando le donne dicono di no" il programma di "Tuscania si mostra", la manifestazione nata dalla collaborazione fra l'assessorato al turismo del Comune di Tuscania e 19 realtà associative, culturali e scolastiche presenti sul territorio. L'appuntamento è per sabato prossimo, 22 ottobre alle ore 21.00 al Teatro Comunale "Il Rivellino". Lo spettacolo, portato in scena dalla Compagnia Teatrale "Tuttinscena" e curato dall'Associazione Culturale "E. Pocci", è scritto e diretto da Piermaria Cecchini, liberamente ispirato alla Lisistrata di Aristofane, la donna ateniese che durante la guerra del Peloponneso propose lo sciopero del sesso per far si che gli uomini firmassero la pace e tornassero dalle loro famiglie.

In una Grecia dilaniata dalla guerra, le donne ateniesi e spartane, stanche di avere i propri mariti perennemente in battagli, decidono con un giuramento solenne, di non concedersi più nel talamo nuziale fino a quando fino a quando non sarà firmata la pace. Gli uomini risoluti faranno di tutto per far desistere le donne dal loro giuramento. Tra tentativi di seduzione,inganni,schermaglie verbale le azioni si dipanano in modo accattivante e ironico senza rinunciare all'afflato drammatico tipico della commedia antica di tipo aristofanea. Uno spettacolo infine divertente e stimolante per una riflessione sull'inutilità della guerra e la stupidità dell'uomo. Per informazioni e prenotazioni 3937318170 Per ulteriori informazioni: www.comune.tuscania.vt.it

Corriere di Viterbo Giovedì 20 Ottobre 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia