"Chi ha paura di Virginia Woolf" in scena al teatro Rivelino di Tuscania. Si terrà il 26 gennaio prossimo, alle ore 21.15, lo spettacolo di Edward Albee con Caterina Costantini e Franco Castellano per la regia di Lorenzo Loris. Un classico della drammaturgia contemporanea. Un testo carico di tensioni ed emotività che è in grado di coinvolgere il pubblico. Martha e George sono una coppia di mezza età che ha invitato a casa un giovane collega di lui e la sua mogliettina.
Tra un bicchiere e l'altro, complici l'ora tarda e i fumi dell'alcool, i quattro si addentrano in una specie di "gioco della verità" che porta le due coppie a mettere a nudo tutto di sé, soprattutto i padroni di casa. Martha sostanzialmente accusa George di essere un fallito portato in alto professionalmente dal padre di lei, George accusa Martha di essere una bambina viziata buona a nulla, entrambi approfittano dell'ingenuità dei loro due giovani ospiti per prendersi gioco di loro e dei loro problemi di coppia, quasi "invidiati" nella loro leggerezza di fronte ai cocci di un matrimonio ormai in pezzi come quello di Martha e George.
In un crescendo di cupezza, Martha e George, lasciati soli dalla fuga dei loro ospiti, si ritrovano a piangere sul cadavere di un figlio immaginario, che George ha approfittato per far "morire". É opportuno precisare che la scrittrice londinese Virginia Woolf non c'entra nulla con il dramma: il titolo è un gioco di parole con la canzoncina  "Chi ha paura del grande lupo cattivo?"
Corriere di Viterbo Domenica 15 Gennaio 2012

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia