Il paese si prepara all'evento culmine dell'anno con in programma i festeggiamenti per i Santi Patroni Vincenzo e Anastasio. Sabato 21 e domenica 22

Oggi e domani, infatti, week end dedicato alla figura dei due grandi martiri cristiani venerati ed amati a Monterosi sin dalle origini della città. Ed per suggellare degnamente i festeggiamenti, in programma per tutto il week end la 19°esima edizione della famosa "Sagra della Pizzantiella", la tradizionale pietanza locale a base di semplici ingredienti ma da un elevato e piacevole gusto per soddisfare i più esigenti palati. Il tutto realizzato grazie al lavoro certosino e incessante dalla Confraternita dei Santi Patroni di Monterosi, che da anni si dedica all'organizzazione della festa in collaborazione con la locale Pro Loco e con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Monterosi.

La confraternita si è sempre distinta per l'ottima organizzazione messa in campo e soprattutto per le grandi opere sociali e di solidarietà che riesce a realizzare con i ricavati della festa. Questo anche grazie all'impegno profuso e costante del Presidente Fernando Peri e dei suoi validi collaboratori. Il programma è ricco di appuntamenti. Oggi i festeggiamenti entreranno subito nel vivo con l'apertura, alle 10.30, dello Stand Gastronomico della 19°esima Sagra della Pizzantiella. Per il pomeriggio, alle 15, spazio dedicato ai più piccoli con l'animazione della Karibù Animation.La giornata si concluderà con il grande concerto alle 16:30 della Banda Musicale "S. Cecilia".

Domenica, alle 12:,30 la Solenne processione per le Reliquie dei Santi Patroni, mentre il pomeriggio verrà allietato dalla 19°esima edizione del Carnevale con la partecipazione delle bande musicali e dei gruppi mascherati.La Confraternita dei SS Patroni ha rivolto un caloroso ringraziamento a chi, a qualsiasi titolo, ha concorso alla realizzazione dei festeggiamenti

Corriere dell'Umbria Sabato 21 Gennaio 2012

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia