Conferenza presso la biblioteca comunale oggi pomeriggio alle ore 16,30. La dottoressa Valentina Berneschi parlerà sul tema
"L'iconografia della morte tra XIII e XV secolo."
La giovane storica dell'arte, prendendo spunto da un affresco ritrovato a Montefiascone, approfondirà il tema dell'iconografia in Italia. É un incontro promosso da Archeotuscia che prosegue l'attività con numerosi altre iniziative. Domenica 11 ottobre a Tolfa: escursione per l'intera giornata. Partenza ore 8,30 da Piazza Crispi con mezzi propri. Nella mattinata visita guidata alla necropoli etrusca di Pian della Conserva con tombe che vanno dal periodo orientalizzante al 1° sec. a.C.. Percorso facile. Dopo pranzo, visita all'interessante museo etrusco della cittadina. Ritorno ore 18.30. Venerdì 16 ottobre: incontro culturale a Viterbo, presso la Sala Coronas della Prefettura. Il prof. Stephan Steingraber, archeologo, docente di Etruscologia e Antichità Italiche presso l'Università di Roma Tre e direttore del Museo archeologico di Barbarano Romano, terrà una interessantissima conferenza sul tema
"Nuove scoperte di pitture funerarie in Etruria, in Italia Meridionale ed in Macedonia."
Domenica 18 ottobre a Tuscania: escursione alla Necropoli delle Scalette ed alle aree archeologiche del Podere Caponetti. Partenza ore 8,30 da Piazza Crispi con mezzi propri. Percorso facile. Ritorno ore 13. Domenica 25 ottobre intera giornata per una g ita in pulman a Cortona. Visita guidata al parco archeologico ed alla cittadina, ore 13 pranzo; nel pomeriggio visita al museo. Rientro previsto a Viterbo ore 19. . Venerdì 30 ottobre Presentazione dell'ultimo lavoro di Raffaele Donno dal titolo
"Le spose del Diavolo - Storia lussuriosa e fatale con strie, macàre e tarantate."
La presentazione sarà accompagnata da simpatici intermezzi musicali del maestro Romolo Rossi. Donno vive a Viterbo, sua patria d'elezione ove ha realizzato i suoi libri.Salentino di nascita, in Corigliano d'Otranto (le), è presidente dell'Associazione culturale Viterbese "La Ginestra". Legato da appassionato amore per la sua bella terra che è il Salento da dove trae i motivi di ispirazione per le sue storie, ma anche la Tuscia gli dona spunti per i suoi romanzi e componimenti poetici tant'è che egli è anche un ispirato e romantico poeta. Ha esordito nel 2005 con un libro di racconti fantastici, "Il codice dei trulli". Con questo suo ultimo romanzo "Le spose del diavolo" (Storia lussuriosa e fatale con Strie, Macàre e Tarantate) che si legge con immediato trasporto rinnova la sua testimonianza d'amore per l'universo pugliese e i suoi microcosmi narrativi, umani e tradizionali offrendo spunti per interessanti scoperte etnoantropologiche.

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia