Bomarzo e il Parco dei Mostri

Il vero nome è il Sacro Bosco ma è conosciuto in tutto il mondo come il Parco dei Mostri di Bomarzo.
É situato a circa un chilometro dall'abitato nella vallata sottosante il palazzo Orsini.
L'ideatore e realizzatore di questa opera altamente alternativa fu il Principe Pier Francesco Orsini coadiuvato dall'architetto Pirro Logorio.
La simbiosi tra i due diede vita nel 1552 al Bosco di Bomarzo.
La leggenda vuole che il Bosco fosse dedicato al grande amore della vita del Principe, sua moglie.

I "Mostri" sono ricavati da blocchi di pietra vulcanica e posti senza un preciso ordine organico, ma seguendo gli spunti che il terreno offre.

Fra gli elementi figurativi da mettere in evidenza sono le due Sfingi che accolgono il visitatore all'entrata del Bosco, l'Orco (il mostro simbolo del parco con occhi vuoti e bocca spalancata all'interno della quale è posto, invece della lingua, un tavolo in pietra e due sedili), la Donna Opulenta (con le sue forme enormi e un grande vaso in testa), la Casetta Inclinata (costruita su un masso pendente e non opera di un terremoto o smottamento), la Lotta fra Giganti (due colossali statue, Ercole che ha la meglio su Caco), Pegaso il Cavallo Alato.
Da nominare per ultimo ma non per importanza ma soltanto perché è stato l'ultimo monumento inserito nel bosco è il Tempietto o Mausoleo.
Costruito vent'anni dopo il termine del Parco dei Mostri, è stato dedicato alla moglie Giulia Farnese; l'interno del tempietto non è visitabile e all'esterno troviamo i segni zodiacali disposti non secondo lo zodiaco ma secondo il sistema solare a testimonianza di valide conoscenze astronomiche ed astrologiche.


Il Parco dei Mostri si trova in località Giardino, 01020 Bomarzo (vt)

Giorni ed Orari: Il Parco è aperto tutti i giorni dell'anno con orario continuato dalle 8,00 al tramonto.
L'ingresso è a pagamento con le seguenti tariffe:

Singolo € 9,00

Bambini da 4 ad 8 anni € 7,00

Gruppi minimo 30 persone € 7,00 (con lettera Ente promotore) ed una gratuità.
Scuole € 5.50 (con lettera della scuola) ed una gratuità ogni 15 persone.

Disponibili: rivendita di souvenir, un bar, un ristorante con servizio al tavolo o self-service, giochi per bambini, campo da calcio, videogiochi, area pic-nic, servizi igenici.

Per poter pranzare presso il nostro ristorante ed usufruire di un prezzo agevolato, è necessario prenotare la settimana precedente la visita.

Parcheggio: Vi è possibilità di una sosta per camper e caravan con carico e scarico € 5,00; per la sosta di un giorno € 8,00.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni potete contattarci:

al numero telefonico o fax: 0761.924029

Via email: info@parcodeimostri.com

Direttamente dal sito di riferimento: contatti

Come Arrivare:
Per chi arriva dall'Autostrada del Sole a1 (Roma-Milano), uscire al casello di Attigliano e seguire le indicazioni per Bomarzo (circa 5 km)

Per chi arriva da Viterbo, percorrere la superstrada Viterbo-Orte uscendo a Bomarzo.

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia