Diamanti e caramelle

É nei negozi di dischi da martedì scorso, 27 settembre, "trainato" dai passaggi nelle radio e in tv (è stato presentato su Sky) del brano "Gaetano e Giacinto" che Curreri, insieme ad Andrea Mingardi autore del testo, ha dedicato a Facchetti e Scirea. "Diamanti e caramelle" è l'ultima fatica discografica degli Stadio ed è lecito prevedere che quella di sabato prossimo ad Acquapendente, ancorché nata come promozione del film su Vasco Rossi, sarà anche l'occasione per parlare di questo nuovo disco della band bolognese, forse il migliore degli ultimi anni.

Un lavoro che ha visto Curreri, che ha scritto la musica di 9 degli 11 brani (il 12esimo è la versione del pezzo che apre il cd, "La promessa", cantata insieme a Noemi) avvalersi per scrivere le canzoni del collaboratore di sempre, ovvero Saverio Grandi, ma anche di un altro giovane paroliere e musicista. Si tratta di Carlo Rizioli, col quale è sbocciato un feeling che ha portato a comporre insieme tre brani del disco (la title track "Diamanti e caramelle", la trascinante "Inseparabili" e "Onde d'inverno"). Il testo di uno delle più belle canzoni dell'album, "Fammi sbagliare", è invece di Geo Novi, che torna dopo anni a firmare un brano degli Stadio (da "Senza amore", contenuto in "Donne e colori" del 2001). "Un passo dopo l'orizzonte" vede invece la musica del chitarrista del gruppo, Andrea Fornili, e il testo di Alberto Pioppi. Gli Stadio, composti anche dall'inossidabile batterista e altro storico fondatore della band Giovanni Pezzoli e dal bassista Roberto Drovandi, partiranno in tour nei teatri il 19 novembre (da Torino). Il 16 dicembre saranno a Roma, al Gran Teatro


Lunedì 3 Ottobre 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia