La delibera della giunta comunale con la quale è stato redatto ed approvato il piano triennale delle opere pubbliche 2011/2013 riporta un totale in euro che fa sognare: 17.295.821,71. Se davvero l'amministrazione comunale riuscisse ad avviare questa mole di lavoro, non solo potrebbe offrire nuovi ed importanti servizi ai cittadini ma darebbe una solida "spallata" alla grave crisi che sta investendo l'economia locale. Il piano triennale delle opere pubbliche però molte volte rappresenta un libro dei sogni perché vengono riportate anche le opere che magari non verranno mai finanziate. Un dato invece molto realistico è quello riferito al programma delle opere dell'anno 2011 perché in questo caso l'ente ha già ricevuto i necessari finanziamenti dagli enti locali superiori come pure ha già reperito nel proprio bilancio i fondi da utilizzare per le opere finanziate esclusivamente dal comune.
Quest'anno il piano delle opere pubbliche prevede interventi di sistemazione, messa in sicurezza e bitumazione di strade comunali per 890.000 euro oltre la ristrutturazione di alcune strade urbane per 206.000, la ristrutturazione ed il miglioramento funzionale di Via Roma per 343.162, il recupero e risanamento delle strade del centro storico per 382.000, la realizzazione della rotatoria di Piazzale Trieste per 126.000. Gli interventi di ristrutturazione delle strade rurali ammontano a 350.000 euro.
Il 2011 segna anche la fine della querelle sul canile municipale il piano prevede la sua realizzazione sulla provinciale caninese con una spesa di 164.925,25 euro. Nonostante il de finanziamento della Regione Lazio è prevista di nuovo la realizzazione dell' ecocentro con una somma di 179.250 euro. Anche il centro storico sarà oggetto di lavori è prevista una spesa di 473.441 euro per il recupero e risanamento delle abitazioni nella zona di "Piazza". Per concludere i lavori per la realizzazione di strutture a servizio del centro di addestramento quadrupedi con un impegno di spesa di 318.745 euro. Le opere in programma per il 2012/2013 prevedono interventi per le strutture scolastiche, gli impianti sportivi, la piscina dell'Olivo, il palazzo comunale, il parcheggio limitrofo alla basilica di Santa Maria Maggiore, il semianello nel tratto in località La Bassetta e numerosi interventi su varie strade.

Fiorenzo De Stefanis
Corriere di Viterbo Martedì 1° Febbraio 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia