Ha solo due anni, ma può già vantare una caratura che lo colloca, a pieno titolo, tra le rassegne jazz più prestigiose. E può farlo in virtù di un cartellone caratterizzato, sin dalla prima edizione, dalla presenza di star internazionali che hanno fatto la storia di questo genere musicale. Si tratta del Civita Summer Jazz Festival, manifestazione inserita nell'ambito di "Tuscia in Jazz", che per la stagione 2011 conferma e accresce il suo prestigio, grazie al livello degli artisti chiamati ad esibirsi, dal 3 al 7 agosto. Si parte subito alla grande, il 3 agosto, con Eddie Gomez, Salvatore Bonafede e Joe La Barbera, un trio che rappresenta il jazz allo stato puro. Basta, infatti, citare solo alcune delle collaborazioni che questi tre artisti possono vantare: Miles Davis, Bill Evans, Dizzy Gillespie, Joe Lovano, Enrico Rava, per comprendere che si tratta della storia del Jazz, distillata in un classico trio formato da contrabbasso, piano e batteria. Si prosegue il 4 agosto, con Dave Kikoski, talento assoluto della tastiera, che ha collaborato, tra gli altri, con Chick Corea, Pat Metheny, Marcus Miller. Il 5 agosto è la volta di Enrico Pieranunzi, pianista italiano celebrato a livello internazionale, che ha suonato con Chet Baker, Lee Konitz, Paul Motian, oltre ad essere stato incoronato, per tre volte, come miglior musicista jazz italiano dalla rivista "Musica Jazz". Il 6 agosto tocca a Roberto Gatto, virtuoso della batteria e compositore, che unisce tecnica sopraffina e ricerca musicale, attitudini che lo hanno fatto sconfinare nella realizzazione di colonne sonore per film e in collaborazioni con Mina, Lucia Dalla, Pino Daniele, Gino Paoli, Gilberto Gil e altri artisti di prima grandezza. Si chiude il 7 agosto, con Maurizio Giammarco, sassofonista, figura centrale nel panorama jazzistico italiano, che ha nel suo personale palmares collaborazioni con Chet Baker, Lester Bowie, Dave Liebman , oltre che con i più importanti artisti italiani.
"Quando abbiamo cominciato a pensare ad una rassegna jazz a Bagnoregio - sottolinea il sindaco di Bagnoregio, Francesco Bigiotti - forse con un pizzico di presunzione ci siamo detti che non dovevamo accontentarci della mediocrità. Oggi, preso atto del livello del nostro festival, possiamo dire che quella scelta è stata vincente. Il Civita Summer Jazz è un festival che offre un cartellone in grado di confrontarsi con manifestazioni più antiche e affermate, potendo contare anche sul valore aggiunto di uno scenario incomparabile. L'edizione 2011 del Civita Summer Jazz consolida quindi il percorso virtuoso che abbiamo avviato l'anno scorso, le cui basi poggiano sulla nostra volontà di promuovere e valorizzare il patrimonio di arte, cultura e tradizione che il nostro territorio può offrire"
Corriere di Viterbo Lunedì 27 Giugno 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia