Ecoincentriamoci: sabato 13 ottobre a Viterbo

Mettere in luce e promuovere l'ecosostenibilità nella riqualificazione dei centri storici con un focus sugli aspetti architettonici, energetici e socio-economici. Questo l'obiettivo del convegno nazionale "Ecoincentriamoci", in programma il prossimo 13 ottobre a Viterbo, a Palazzo dei Priori, patrocinato da Ministero dell'Ambiente, Regione Lazio, Provincia e Comune di Viterbo. Il primo di una serie di convegni itineranti dedicati al tema della sostenibilità ambientale in tutte le sue sfaccettature e declinazioni. In particolare, l'aspetto della riqualificazione dei centri storici sarà ripreso nella seconda edizione con la focalizzazione dell'aspetto concernente la mobilità sostenibile. L'incontro del 13 ottobre, organizzato dal periodico bimestrale sulla sostenibilità ambientale Eco-news:
"Vuole porre l'attenzione sul tema ambiente e delle trasformazioni urban - spiega il direttore Simonetta Badini -, offrendo gli approfondimenti necessari attraverso le relazioni di specialisti di fama internazionale riguardo alle soluzioni più innovative e alle esperienze virtuose."
Tra questi Franco Purini, e Livio De Santoli, architetti di fama internazionale, il noto sociologo Paolo De Nardis, Monica Cerroni, presidente di Assoambiente, Erminio Radaelli, presidente dell'Istituto nazionale bioarchitettura. Introduce e modera la giornalista Ansa Elisabetta Guidobaldi, mentre al prorettore dell'Università della Tuscia e presidente del comitato scientifico di Eco-news Giuseppe Nascetti il compito di spiegare la filosofia della testata e il suo ruolo nell'attività di monitoraggio e attenzione ai temi ambientali. Invitati all'incontro il ministro dell'ambiente Stefania Prestigiacomo, la presidente della Regione Lazio Renata Polverini, il presidente della Provincia Marcello Meroi, accolti dal sindaco di Viterbo Giulio Marini. Il programma del convegno prevede nella mattinata due sessioni: Progettare Ecosostenibile e Aspetti socio-economici e ambientali delle scelte sostenibili. Nella prima si parlerà di sostenibilità nei progetti contemporanei e negli interventi di recupero.
Nella seconda sessione si porrà l'accento sull'individuazione dei benefici socio-economici derivati dall'approccio sostenibile alle trasformazioni urbane. Nel pomeriggio si affronteranno temi importanti con altre tre sessioni di lavoro: Approccio energetico contemporaneo e normativa, Ecoriqualificazione dei centri storici e, a chiudere, Politiche della sostenibilità
Corriere di Viterbo Venerdì 7 Ottobre 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia