Gran successo per la prima edizione del Presepe a quadri viventi 2011 allestito ed organizzato per la prima volta dalla Onlus "Presepe Vivente" presso il rione della contrada San Biagio sino alla contrada San Sebastiano nella spettacolare cornice di piazza Colonna. Domenica scorsa, infatti, in occasione della prima messa in scena delle tre previste in calendario (le altre saranno il 1 ed il 6 gennaio dalle ore 17), grande apprezzamento è stato rivolto agli organizzatori dalle centinaia di cittadini e turisti affascinati dal particolare percorso. In una fedele ricostruzione di ambienti medievali all'interno di locali privati allestiti per l'occasione. Lungo il percorso è possibile assistere ai vari mestieri del 1300; quali ad esempio il mercato, i tintori, lo speziale. Con la novità di quest'anno, il presepe a quadri viventi, organizzato senza nessun patrocinio, e nessuna collaborazione né di enti e né d'altre associazioni, è un presepe inserito nel contesto dei luoghi medievali più importanti della cittadina.
"Il nostro presepe - spiega uno degli organizzatori - quest'anno potrà sembrare alquanto diverso, ma è stato l'unico modo possibile per portare avanti una nostra iniziativa, in cui crediamo fortemente e ostacolata da più parti in tutti i modi fin dall'inizio. L'associazione ringrazia tutte le persone che hanno messo a disposizione i propri locali, dimostrando gran sensibilità verso il nostro progetto e tutte le attività commerciali che con le loro Donazioni hanno fatto in modo che tutto questo fosse possibile."

I proventi che saranno raccolti da questa manifestazione, saranno devoluti alla piccola Noemi per aiutare i suoi genitori a finanziare le spese oncologiche che dovrà affrontare negli Stati Uniti, una iniziativa lodevole di questa associazione onlus per cercare di contribuire a dare una speranza a questa bambina e ai suoi cari

Sergio Nasetti
Corriere di Viterbo Giovedì 29 Dicembre 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia