Percorso di suoni 2011

Decima edizione per la rassegna artistica targata associazione Damutea. Presentata ieri mattina a palazzo Gentili, la kermesse "Percorso di suoni", in linea con il filone culturale che nel 2011 ha tenuto banco in tutta la Penisola, sarà dedicata ai 150 anni dell'unità d'Italia. Una manifestazione culturale a 360 gradi in cui la musica, eseguita dal vivo, interagirà con i nuovi linguaggi teatrali. Sotto la direzione artistica di Anna Maria Achilli, artista di origine viterbese con numerose esperienze di livello internazionale alle spalle, "Percorso di Suoni" ogni anno propone una programmazione di elevato spessore artistico, che negli anni ha ottenuto un positivo ed entusiasmante riscontro da parte del pubblico. Due gli appuntamenti per festeggiare sia il decennio di attività della kermesse, sia il secolo e mezzo d'unità nazionale. Si partirà con "Concerto per l'Italia" in calendario sabato 17 dicembre alle 21 nella splendida cornice di palazzo dei Priori, per proseguire con "Il Bel Paese", lo spettacolo che sarà rappresentato in prima nazionale nel prestigioso Auditorium di Santa Maria in Gradi il 23 dicembre alle 18 e 30 e al teatro comunale di Vejano il 22 dicembre alle ore 18.
"Quest'anno - ha esordito il direttore artistico, Anna Maria Achilli - in occasione di una ricorrenza nazionale così importane, siamo particolarmente onorati di avere la presenza di un ospite illustre come il maestro Bruno Canino. Un vero e proprio gotha della musica classica che, nell'esibizione di sabato in sala Regia, sarà accompagnato da un quartetto d'archi composto da eccellenti musicisti affermati in tutto il mondo."
Vasto il repertorio che l'ensemble di "Concerto per l'Italia" proporrà al pubblico: da Boccherini a Donizetti, da Verdi a Puccini, sino ad arrivare a Mozart. Repertorio sostanzialmente italiano quindi, cui si accosteranno musiche di un compositore che, pur non essendolo d'origine, ha fatto propria la cultura italiana.
"E concedetemelo - ha candidamente detto la Achilli - se Mozart non avesse conosciuto l'Italia, forse non avrebbe scritto opere così eccelse."
Chiuso il sipario a palazzo dei Priori, "Percorsi di Suoni" proseguirà con "Il Bel Paese", lo spettacolo dedicato a Giuseppe Garibaldi, scritto e diretto da Anna Maria Achilli che sarà interpretato da Saverio Indrio, straordinaria voce del cinema italiano nonché noto attore di fiction e teatro. Un connubio di arte, musica e storia che farà respirare al pubblico l'essenza stessa del periodo risorgimentale. A coronare la kermesse il 20 dicembre sarà infine un incontro dei protagonisti con gli studenti medi e universitari per parlare di Giuseppe Garibaldi ed illustrare l'iter creativo e musicale della rappresentazione. L'ingresso a tutti gli spettacoli è gratuito. In ogni caso è possibile prenotare inviando una mail a damutea@katamail.com o telefonando al 3206345535
Corriere di Viterbo Giovedì 15 Dicembre 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia