Carnevale civitonico 2009

Carnevale civitonico 2009

Chiuse le iscrizioni il 15 dicembre, l'assessore a Turismo e Spettacolo Carlo Angeletti comunica l'entità dei partecipanti.
"a contrario di ciò che affermano alcuni il Carnevale civitonico non è affatto in crisi - dice l'assessore -.
Anzi questa edizione 2009 ha visto lo stesso alto indice di partecipazione con due carri e 13 gruppi mascherati.
É bene informarsi presso l'assessorato prima di parlare di crisi del Carnevale.
Come già ho avuto modo di affermare infatti, quest'anno l'amministrazione comunale, secondo le direttive organizzative, ha deciso di porre un freno al numero dei carri e gruppi partecipanti fino a un massimo di venti, dando la preferenza ai carri."
"Inoltre - prosegue - la macchina organizzativa si è messa in moto già dal mese di settembre con una serie di riunioni con i capigruppo e l'Associazione Carnevale; nei prossimi giorni ci riuniremo per definire gli ordini di sfilata dei corsi di gala mediante sorteggio che si svolgeranno il 15, 22 e 24 febbraio 2009.
Abbiamo voluto modificare il criterio di valutazione dei giurati per quanto riguarda i carri allegorici; i giurati dovranno valutare i movimenti e la struttura, puntando quindi la valutazione più sul lato tecnico che su quello dei costumi.
Il Carnevale non è in crisi.
E lo testimoniano anche i bozzetti presentati.
Si prospetta un Carnevale molto originale e folcloristico, degno di appartenere alla Federazione Carnevali d'Italia e come è stato definito 'Patrimonio di tutti i cittadini del Lazio."
"Infine - conclude - ricordiamo che il Carnevale civitonico avrà anche una valenza sociale.
Il nostro Carnevale aiuterà i bambini dell'Eritrea"

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia