Dopo le varie feste dell'olio, che si sono svolte in tutto il territorio della Tuscia dal 15 novembre scorso, arriva il momento di Soriano nel Cimino che chiuderà questa lunga rassegna.
Infatti nel corso del prossimo weekend, in occasione del ponte per la festa dell'immacolata concezione, a Soriano si svolgerà la Festa dell'olio presso il frantoio della Copas con l'iniziativa: "Una giornata al frantoio".
Per l'occasione saranno allestiti presso l'azienda, degli stand gastronomici dove sarà possibile degustare gratuitamente il pregiato olio sorianese.
Saranno offerte bruschette con l'olio novello e caldarroste, oltre ad altri prodotti tipici locali che in qualche modo sono sempre legati alla produzione dell'olio d'oliva.
Oltre ad un momento di degustazione la festa dell'olio di Soriano permetterà ai visitatori di capire da vicino tutte le fasi di produzione del prodotto.
Infatti sia domenica che lunedì verranno organizzate anche delle visite guidate al frantoio locale per osservare dai metodi di raccolta delle olive, fino ad arrivare alle varie fasi di trattamento, una volta che il frutto arriva al frantoio, per concludere con la produzione dell'olio stesso.
I macchinari del frantoio saranno illustrati ai visitatori.
Ovviamente non mancheranno informazioni tecniche che descriveranno tutte le caratteristiche del pregiato olio locale, partendo proprio dalla peculiarità della terra su cui viene coltivata la pianta dell'ulivo.
Si tratta, come si è detto, di un olio di prima qualità, di colore giallo oro, con un gusto molto delicato e leggermente piccante.
La varietà di olio extravergine d'oliva che viene comunemente chiamato olio "dei Cimini", proviene da un'ampia zona della provincia di Viterbo; le coltivazioni d'olivo più diffuse in questa zona sono, l'olivone, il moraiolo, il leccino e il maurino

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia