Quindici quintali di rifiuti! L'incredibile quantità di immondizia è stata raccolta domenica scorsa da circa un'ottantina di scouts, dei quali cinquanta erano di Civita Castellana e gli altri trenta provenienti dalla Capitale.
É questo, dunque, il bilancio della prima delle tre giornate ecologiche (le altre due si svolgeranno nelle due domeniche del 29 marzo e del 3 maggio prossimi) si è conclusa con uno straordinario ed indiscutibile risultato.
Un risultato che ha premiato la lodevole iniziativa organizzata dall'Agesci con il patrocinio dell'assessorato all'ambiente del Comune di Civita Castellana e che ha tutelato fattivamente la salute dell'ambiente nella cittadina civitonica.
I bravi e numerosi volontari cattolici hanno ripulito, con dovizia ed impegno, i giardini pubblici di piazza Guglielmo Marconi, di via Antonio Gramsci e Ivan Rossi, nonché tutta la vasta zona di Madonna delle Piagge, di Belvedere Falerii Veteres e di via del Rivellino.
Grazie alla dotazione di guanti e di sacchi forniti dai due sponsor dell'iniziativa, Ecoservice e Sate, i boys scuots, con indosso la loro caratteristica divisa, hanno raccolto centinaia di chili di rifiuti che sono stati poi differenziati e separati in apposite buste per la carta, lattine, plastica e vetro.
Le buste piene sono state riversate in due grandi cassoni forniti dalla ditta Recuperi Migliorelli. L'aspetto più eclatante della giornata di raccolta è stata l'enorme massa di rifiuti ingombranti che è stata accatastata in piazza Giacomo Matteotti.
Vecchi televisori, computers, lavatrici, reti metalliche, frigoriferi e bidoni. Insomma, tanta robaccia abbandonata che, se non fosse stata rimossa dai volenterosi scouts, sarebbe rimasta ad insozzare e a contaminare il territorio per chissà quanto tempo.
Al termine dell'evento ecologico, i ragazzi hanno partecipato a un convegno sull'ecologia, ascoltando con interesse la relazione dell'ingegnere Fausto Pantano che, presso la sala consiliare del Comune, ha illustrato i benefici della raccolta.
I rifiuti racimolati saranno ora riciclati e di nuovo riutilizzati sotto forma di nuovi oggetti.
"Sono molto soddisfatto - dichiara l'assessore comunale all'ambiente, Francesco Urbanetti - per l'esito positivo della manifestazione che abbiamo organizzato.
Grazie all'aiuto degli scouts e al prezioso contributo degli sponsors, l'amministrazione comunale ha ripulito, a costo zero, le aree verdi del centro storico di Civita Castellana e nello stesso tempo ha promosso la cultura ecologica tra i giovani che sono molto sensibili nei confronti dell'ambiente.
Desidero ringraziare vivamente il consigliere comunale Giandomenico Messina e il signor Fabrizio Molinari per la loro essenziale presenza, nonché tutti coloro che hanno reso possibile questa indimenticabile giornata di fatica, ma anche di grande entusiasmo per l'ottimo risultato che è stato possibile raggiungere.
E, senza la collaborazione di ciascuno dei partecipanti, non saremmo arrivati a tanto."
Da sottolineare che, contemporaneamente alla raccolta effettuata dagli scouts, era stato allestito, presso il parcheggio antistante il cimitero comunale, un punto verde dove molta gente ha portato e lasciato una notevole mole di rifiuti ingombranti

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia