L'associazione Demetra invita il 24,25 e 26 aprile prossimi alla settima Festa della Merca, che per l'occasione verrà associata anche alla III Mostra della pastorizia, il tutto sotto il nome di "Gente di campagna", in cui saranno previste rassegne bovine, ovine, equine, stand di prodotti tipici biologici e manifestazione culturali e ludiche.
"a Vetralla - spiega Alessandro Reali, presidente della Demetra - nella tenuta comunale di Monte Calvo si svolgerà un intenso programma che coinvolgerà gli allevatori e gli amanti della vita contadina.
La festa inizierà la mattina di venerdì prossimo, con l'arrivo e la sistemazione degli animali, nel pomeriggio, alle 18, si terrà un convegno dal titolo Il Pascolo come valore aggiunto nell'allevamento ovino moderno.
Sabato inizieranno le prove equestri di qualificazione ai campionati europei con la Monta da lavoro fise, che prevede l'addestramento, lo sbrancamento, le prove di attitudine, addestramento ludico con i pony e la manifestazione butteresca con la prova storica tradizionale."
"Per quanto riguarda la parte cultuare - aggiunge Giovan Mario Palombi, vice presidente della Demetra - si terrà l'apertura del Villaggio delle tradizioni contadine, giornata dedicata alle tradizioni locali coordinata dalla Pro loco in collaborazione con i produttori, il Museo della città e del territorio e Vetralla Città d'Arte.
Seguiranno le passeggiate ecologiche in mountain bike a cura del velo bike Monte Fogliano; le passeggiate a cavallo, a cura dell'associazione cavalieri Vetus Aula; le passeggiate a piedi a cura della Pro Loco e dell'associazione Sentiero Verde di Roma.
Non mancherà uno spazio dedicato ai bambini come Tiri Vispi baby parking, curato dalla cooperativa Arcobaleno e il carosello a cura del centro di riabilitazione equestre Villa Buon Respiro."
Domenica 26 aprile, infine, ultima giornata di festa, si potrà assistere, fin dalla mattinata, alla dimostrazione di
"Merca a terra del bestiame vaccino allevato in loco"
, seguiranno le premiazioni degli allevatori ovini e nel pomeriggio alle 19 le premiazione delle gare equestri.
Durante tutte le giornate saranno allestiti stand gastronomici, naturalmente saranno in primo piano le grigliate di carne ed i prodotti tipici locali".
"Se questa iniziativa era nata come una festa tra pochi, ora è diventata un fenomeno più ampio - . conclude Giuseppe Delogu dell'associazione -. Invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare numerosa, all'evento di riscoperta delle antiche tradizioni"

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia