Organo Festival a Orte

Al via nel tarpo pomeriggio di oggi il Festival di organo e strumenti antichi. Quest'anno la manifestazione non si svolgerà nel consueto periodo di agosto e settembre, ma occuperà un periodo molto più ampio che va da oggi sino al 27 dicembre 2009.
L'altra novità è che il festival, per alcuni concerti, esce da Orte per recarsi in luoghi prestigiosi come Viterbo, Roma, Civitavecchia, Terni, Perugia.
Ad aprire il festival alle 19,15 nella Chiesa di San Francesco di Orte sarà il concerto "L'ancia e l'arco" con Andrea Mion, oboe - Paolo Zuccheri, violone e viola da gamba - Enrico Mazzoni, clavicembalo. Il titolo del concerto fa riferimento a due elementi strumentali. L'ancia è una sottile linguetta mobile la cui vibrazione fa suonare gli strumenti detti appunto ad ancia.
L'ancia battente semplice (famiglia dei clarinetti) è costituita da una linguetta sottile, ancorata ad una finestra, aperta su un tubo, che contiene la colonna d'aria da mettere in vibrazione.
La vibrazione è indotta dalla pressione e depressione provocata dal ripetuto battere della linguetta sulla finestra con occlusione o meno del passaggio dell'aria.
Le ance battenti doppie (famiglia degli oboi) sono costruite contrapponendo due linguette sottili in modo che combacino perfettamente in chiusura per ottenere lo stesso meccanismo di vibrazione indotta dalla pressione e depressione provocata dal ripetuto battere tra loro delle due ance, come per l'ancia battente semplice (clarinetto).L'arco è una delle componenti della strumentazione.
Gli archi sono strumenti della famiglia dei cordofoni, nei quali la vibrazione delle corde è sollecitata da un archetto su cui viene teso un fascio di crini di cavallo.
Gli altri appuntamenti della prima parte del festival sono:
  • sabato 9 maggio alle ore 19.15 nella Chiesa di San Francesco di Orte "Tra Roma e Parigi2 con Laura Pontecorvo, traversiere - Salvatore Carchiolo, clavicembalo;
  • sabato 16 maggio alle ore 17 nella Basilica Cattedrale di Santa Maria assunta di Orte "L'organo barocco in Italia" con Adriano Falcioni;
  • domenica 17 maggio alle ore 18,30 in piazza della Libertà (Orte) Concerto per i Santi Martiri - Banda Musicale Città di Orte - Armando Fiabane, direttore;
  • sabato 30 maggio ore 18,30 nella Chiesa di San Francesco "Concerto Romantico" con Yvonne Timoianu, violoncello e Christoph Cornaro, pianoforte;
  • sabato 20 giugno alle 17,30 nella Chiesa della Verità di Viterbo Musiche virtuosistiche del XX secolo con Adriano Falcioni, organo;
  • sabato 27 giugno alle ore 19,15 nella Chiesa di San Francesco ad Orte "Un solo cammino" con Evangelina Mascardi, chitarra barocca e Lincoln Almada, arpa e percussione;
  • sabato 11 luglio ore 19,15 nella Basilica Cattedrale di Orte "L'organo barocco in Italia e Germania" Johannes Skudlik

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia