Le iniziative di Unicittà

Una giornata di eventi animata da tutte le associazioni universitarie della città. Oggi pomeriggio, a partire dalle 15 fino alle 24 al via Unicittà: grazie alla collaborazione e gentile concessione degli spazi da parte del preside della Facoltà di Lingue,Gaetano Platania, della direzione amministrativa e del rettorato dell'Università degli Studi della Tuscia, il complesso di S.Maria in Gradi accoglierà gli stand informativi delle associazioni e dell'Università, il Mercatoaltro con la partecipazione di Bottega Mani Unite - Mercato Equosolidale, Emergency, Stampa Alternativa, Pat Bags, Mappe Corsare etnico, Tuscia Viterbese, Università della Tuscia e soprattutto con uno spazio ai destinato ai giovani.
Dopo l'apertura ufficiale alle 15,30 con il saluto del preside della facoltà di Lingue e la presentazione del programma da parte degli organizzatori, si apriranno i lavori.
Si inizia con le mostre all'interno del blocco studenti: Eleonora Stassi (fotografia), Frammenti a cura di Asbec/Odisseo (fotografia), Giacomo Malagese (pittura), Gabriele Codoni (fumetto); spazio anche alla scultura con le creazioni di Marco Foglietta esposte all'interno del foyer dell'Auditorium dell'Università e alle sculture in tufo di Gilberto Curre che si esibirà anche in estemporanea creando un'opera dedicata all'evento.
Per le installazioni all'esterno c'è la
"Macchina intona rumori Futurista"
di Matteo Maienza, nata per festeggiare il centenario del Futurismo e un'installazione a cura di Gabriele Codoni e Matteo Maienza.
Alle 17, mentre i Writers e gli artisti di strada, iniziano la loro esibizione in estemporanea, i rappresentanti delle associazioni universitarie attuano un momentodi incontro e di dialogo sul ruolo e la funzione delle associazioni nell'ambito del mondo studentesco/universitario.
Alle 18 è il momento del teatro con lo spettacolo Blue angel machine, ispirato a Bukowski, per la regia di Andrea Peris e Fabio Porroni, con gli attori del Centro universitario teatrale di Viterbo.
Dalle 18,30 in poi tutta musica, si parte con l'Ensemble Vocale da Camera Rinascimentale Voci ad libitum, per passare alla musica reggae del gruppo della facoltà di Agraria San Isidoro Ska, il tutto arricchito da brevi interventi teatrali e da degustazione di vini e formaggi.
Alle 19.30 intervento delle autorità che hanno patrocinato l'evento. Dalle 20 kermesse di concerti musicali con: musiche tradizionali/Klezmer dell'Orchestra Minima Mysticanza e interventi vocali della cantautrice Maria Laura Ronzoni e dell'attrice Valeria Pinzi; il rap dei Progetto Garage e Tigna; il funky/rock dei Circle; il rock degli Explosion fino a chiudere alle 23.30 con il rock/power pop dei La Reverì

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia