Lucio Dalla a Vasanello

L'appuntamento clou per i festeggiamenti patronali in onore di San Lanno è con l'atteso concerto di Lucio Dalla, stasera alle 21:30 in piazza della Repubblica.
Ha fatto le cose in grande il comitato organizzatore (la deputazione festeggiamenti classe 1969) e soprattutto non ha badato a spese.
Il cantautore bolognese si esibirà insieme al pianista e direttore d'orchestra Beppe D'Onghia e con il quintetto Nu-ork.
In "Tu non mi basti mai" Dalla esegue in chiave sinfonico-cameristica molti dei suoi brani più noti e il "Sesto concerto" per Violino di Vivaldi, per il quale ha immaginato e scritto un testo inedito particolarmente originale.
"Nato" jazzista, Lucio Dalla rivelò fin da giovanissimo uno straordinario talento sia come compositore che come musicista.
Fu Gino Paoli, suo primo produttore, a spingerlo ad intraprendere l'avventura del pop. Il cantautore è comunque passato da molte esperienze musicali, toccando la musica etno-mediterranea e la musica operistica (è di due anni fa la sua riscrittura della "Tosca" di Puccini), interpretazione in chiave sinfonica delle sue canzoni più classiche arrangiate per orchestra.
Per domani, giorno di chiusura dei festeggiamenti è prevista la finale del trofeo di calcetto (16:30 arena polivalente), la consueta processione che chiude la ricorrenza liturgica (alle 19), il concerto di Enrico Capuano e dei Tammuriata rock (21:30 piazza della Repubblica) e infine l'atteso passaggio delle consegne alla deputazione 1970 che organizzerà i festeggiamenti dell'anno venturo.

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia