Viterbo e San Pellegrino in Fiore

Un'edizione particolare quella di "San Pellegrino in fiore" di quest'anno, che amplia gli spazi, accentra il mercato dei fiori a Piazza del Gesù e concentra alcuni momenti suggestivi, specie la parte finale, a piazza San Lorenzo, con uno spettacolo di musica e fuochi.
Ad inaugurare l'edizione di San Pellegrino in fiore, la 22° in ordine di tempo, è stato Jacopo Vitali, studente della prima media sezione c della "Pietro Vanni", sindaco del consiglio comunale dei bambini e dei ragazzi.
Accanto a lui il vescovo Lorenzo Chiarinelli, il sindaco Giulio Marini, il presidente della Provincia Alessandro Mazzoli, il presidente della Camera di Commercio Ferindo Palombella, l'assessore comunale Fabrizio Purchiaroni e quello provinciale Aldo Fabbrini.
Insieme, naturalmente, al presidente dell'Ente autonomo Armando Malè e al direttore organizzativo Fabio Fontana.
Il gruppo delle autorità ha poi attraversato le principali vie e piazze del centro storico addobbate con ogni genere di pianta e creazione floreale.
L'iniziativa - organizzata dall'Ente autonomo San Pellegrino in fiore in sinergia con Regione Lazio, Provincia, Comune e Camera di Commercio - anche stavolta ha visto confermare un forte impegno da parte di palazzo Gentili, che ha contribuito con un finanziamento di 40.000 euro.
Poco prima del tradizionale taglio del nastro, il vescovo Chiarinelli ha brevemente introdotto la cerimonia.
Dopo la prima giornata, tradizionalmente "di rodaggio", in concomitanza con il lungo week end del Primo maggio, da oggi si attende il flusso di visitatori.
"Questa edizione - è il commento del presidente Mazzoli e dell'assessore Fabbrini - ha registrato ancora una volta la volontà di tutti i soggetti in campo di realizzare una manifestazione di qualità.
La Provincia ha quindi confermato l'impegno per far sì che anche in questa occasione si riesca a ottenere il massimo risultato per il nostro territorio."
Tra fiori, colori e addobbi anche tante le iniziative collaterali in programma.
"Per quello che di fatto è l'evento cittadino secondo solo a Santa Rosa - affermano le autorità, sindaco Marini e presidente Mazzoli in testa - confidiamo che questa quattro giorni possa ancora registrare il tutto esaurito come lo scorso anno, quando è stata superata quota 100.000 visitatori"

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia