Suoni, profumi, sapori d'autunno a Vetralla

L'azienda olivitivinicola biologica Villa Chiarini Wulf, riconosciuta dal marchio Tuscia Viterbese, dà appuntamento a domani per festeggiare la conclusione del tempo della vendemmia.
La giornata, dal titolo "Va l'aspro odor dei vini l'anima rallegrar…", propone alle 16,30 l'ascolto di un concerto di musica barocca presso la Sala Convegni del Museo della Città e del Territorio. Da musiche di Georg Philipp Telemann e Johann Adolf Hasse, si esibiranno al flauto traversiere Alessandra Castellano, al violino barocco Maria Carola Vizioli, al violoncello barocco Alessandra Montani e al clavicembalo Silvia Trovatelli.
Per conoscere meglio le artiste, di seguito alcune note sulla loro formazione. Silvia Trovatelli ha studiato pianoforte, organo e clavicembalo (fra i suoi maestri Mariolina De Robertis, Gordon Murray, Robert Kohnen); ha svolto attività concertistica come pianista e come clavicembalista, sia in formazioni cameristiche, sia come solista ed è impiegata da anni presso la Siae come tecnico musicale.
Alessandra Montani si avvicina nel 2000 alla musica antica, scoprendo una vera passione per questo repertorio e per questo tipo di approccio. Inizia così lo studio dello strumento barocco frequentando masterclasses con Gaetano Nasillo. Socia fondatrice dell'Accademia Barocca Hermans, nell'aprile del 2008 è invitata con il Quartetto di Roma a tenere una serie di concerti presso la prestigiosa Academy of Fine arts di Singapore. Nell'agosto dello stesso anno ha tenuto una tournée di concerti in Norvegia e in settembre ha registrato il quartetto di Verdi e l'opera omnia di Puccini.
Alessandra Castellano ha studiato flauto traverso con Jean Claude Masi e con Pamina Blum. Ha suonato in orchestre e con diversi gruppi di musica da camera, affiancando sempre all'attività concertistica l'insegnamento. Ha successivamente intrapreso lo studio del traversiere, frequentando anche i corsi di musica antica di Urbino con Claudio Rufa e con Marcello Gatti. Maria Carola Vizioli ha svolto attività concertistica con diverse formazioni cameristiche e con varie orchestre sinfoniche. Ultimamente si è dedicata al repertorio barocco eseguito con strumenti originali e studia volino barocco presso il Conservatorio G. Nicolini di Piacenza con il Maestro Enrico Gatti.
Al termine del concerto (durata 45 minuti circa) si potranno assaggiare per così dire "dalla botte" i giovanissimi vini della vendemmia 2009 e gli ultimi imbottigliati della vendemmia 2008, riportanti.
Il costo del biglietto per il concerto e per l'intrattenimento è di 10 euro. L'acquisto è possibile anche tramite prevendita presso il Museo della Città e del Territorio, in Via di Porta Marchetta 2, aperto dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia