Agricoltura motore dell’economia

"L'agricoltura è una risorsa che deve tornare ad essere protagonista nell'economia del Lazio. Lo ritengo fondamentale e lo dobbiamo fare insieme."
Con questo impegno la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, scalda la platea degli oltre ottocento rappresentanti di Coldiretti che ieri hanno preso parte al vertice laziale organizzato a Viterbo.
"Per me fare politica non significa gestire il potere, ma fare delle scelte e assumersene le responsabilità - dice la Polverini -. Per questo gli elettori hanno scelto di votarmi e questo è il mandato che voglio portare a termine. Siamo la Regione più indebitata d'Italia, ma ciò non mi preoccupa e lo abbiamo dimostrato con i fatti, facendo in pochi mesi quello che chi ci ha preceduto non è riuscito a fare in cinque anni. Stiamo risolvendo il problema della sanità, abbiamo stabilizzato il bilancio, il nostro "
patto di stabilità regionalizzato
" è stato un esempio per tutte le altre regione. Con questo spirito abbiamo affrontato anche gli impegni che il mondo dell'agricoltura ci chiamava ad assumere. Siamo stata la prima regione in Italia ha trovare l'accordo sulle quote latte. Un passo storico. Su questo binario dobbiamo muoverci. Lo dobbiamo fare di concerto con le associazioni di categoria come la Coldiretti - ha concluso la Polverini -. Confrontandoci quotidianamente è lavorando per il bene della nostra Regione."
Parole che hanno messo di fronte a risposte concrete i rappresentanti di Coldiretti.
"Ci teniamo a promuovere una strategia identitaria – ha spiegato il presidente della Coldiretti di Viterbo, Leonardo Michelini - con il quale si voglia offrire una cultura legata al territorio e, conseguentemente, allo stesso consumatore. La Coldiretti ha per prima sostenuto questa politica, in un periodo fuori da ogni sospetto; probabilmente all'inizio non ci aspettavamo quel valore economico che poi si è andato a creare. Noi abbiamo il dovere di spingere avanti questo progetto attraverso tutti i segmenti della filiera, di concerto con la regione e con tutti gli operatori del settore."
"L'assessore Birindelli e la presidente Polverini - mettono in risalto di dirigenti della Coldiretti Lazio -, hanno risposto, molto concretamente, alle richieste del sindacato agricolo. É questo il risultato che la nostra organizzazione agricola porta a casa dopo un anno di trattative, scontri, incontri e che ha trovato il suo punto di concertazione nell'assemblea odierna. Un goal importante - concludono i dirigenti Aldo Mattia e Massimo Gargano - perché, di fatto, così come ha evidenziato la Polverini, è il frutto di una valida rappresentanza che ha contribuito a restituire la giusta collocazione al comparto"

Gabriele Anselmi

Corriere di Viterbo Martedì 25 Gennaio 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia