Prosegue la stagione teatrale del Teatro Null, Officina culturale della Regione Lazio. Dopo lo spettacolo che ha visto sul palcoscenico sabato scorso Angelo Tanzi, che ha messo in scena "Il Sindaco", l'appuntamento di Teatro inCivile è ora per sabato prossimo, 5 novembre. In cartellone c'è infatti "Un'Ità-lia pop", di e con Gloria Sapio e Maurizio Repetto. Lo spettacolo rivela come già all'inizio dell'unificazione, tutti i mal di governo sono lì in embrione. Le cattive amministrazioni, l'insorgere di organizzazioni antigovernative e malavitose, i nuovi privilegi e i tic di una classe dirigenziale, il tutto risulta già sclerotizzato al suo insorgere. Il cartellone della stagione teatrale, organizzata impeccabilmente pur tra le ristrettezze di questo difficile momento, proseguirà poi sabato 12 novembre, sempre per Teatro inCivile, un'anteprima assoluta: "Seppellite il mio cuore qui!". Si tratta del nuovissimo spettacolo di Gianni Abbate con la complicità musicale di Fabio Barili. Una storia che parte alla fine degli anni ‘50 per arrivare ai giorni nostri. Una storia di un viaggio con la famiglia per andare in vacanza da Napoli a Scauri, vicino Formia. Un viaggio sul litorale domizio, tra storia antica, raccontata da un padre professore che continua a dispensare pillole di cultura anche al di fuori dell'aula e un paesaggio incantevole ignaro della fine che avrebbe fatto
Corriere di Viterbo Lunedì 31 Ottobre 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia