Domani è il grande giorno del passaggio al digitale terrestre. Per le 133.172 famiglie della provincia viterbese è arrivato il momento di dire addio alla vecchia televisione e passare al nuovo sistema di trasmissione in digitale terrestre. Dalle 10 di domani mattina tutti i ripetitori analogici saranno spenti e verranno accesi quelli in digitale terrestre. Solo da quel momento in poi sarà possibile effettuare la ricerca dei canali trasmessi in digitale. Un cambiamento radicale nella vita di ogni cittadino, soprattutto di quelle persone che passano buona parte della loro giornata in casa e la televisione diventa il loro migliore amico. Nell'ultimo fine settimana i negozi e i centri commerciali della Tuscia sono stati presi d'assalto da chi era in cerca di un decoder o di una televisione di nuova generazione con il sistema di sintonizzazione digitale incorporato. Tutto dovrà essere pronto per il grande appuntamento di domani.

Secondo i dati forniti dal Ministero dello Sviluppo economico, i comuni coinvolti nel passaggio al digitale terrestre per lo switch off nella provincia di Viterbo saranno esattamente 58. Per la precisione 309.541 persone che dovranno ricevere il segnale del servizio pubblico dei loro televisori dai ripetitori del Monte Peglia e del Monte Argentario. Nell'elenco mancherebbero i comuni di Sutri e Monterosi che, secondo i dati ministeriali, vengono già serviti dai ripetitori della zona di Roma. Il famigerato switch off, ovvero lo spegnimento del canale analogico e l'accensione di quello digitale, avverrà in un arco di tempo compreso tra domani e il 30 novembre. Tre saranno le fasi del passaggio: quella di domani, quella di mercoledì e quella del 30 novembre (vedi grafico a fianco). In pratica le tre fasi serviranno per arrivare alla copertura totale di tutte le aree del comune. Per la maggior parte dei comuni della Tuscia il giorno dello switch off è quello di domani, mentre i comuni di: Bassano in Teverina, Bomarzo, Calcata, Castel Sant'Elia, Proceno, Soriano nel Cimino e Vasanello il passaggio al digitale è fissato per mercoledì. Gli ultimi comuni del Viterbese a essere raggiunti dal digitale terrestre saranno quelli di Carbognano e Fabrica di Roma, per i quali lo switch off è previsto per mercoledì 30 novembre. Dunque bisognerà fare attenzione anche alle date, altrimenti si andrà a sintonizzare il decoder o la televisione digitale quando la zona non è ancora servita dal nuovo segnale. Questa è la penultima fase del passaggio al digitale terrestre su scala nazionale, l'ultimo step è previsto per l'inizio del prossimo anno. Ovviamente nelle altre regioni dove si è passati dall'analogico al digitale non sono mancati i problemi di ricezione. Per questo motivo, dopo aver collegato nel modo appropriato tutte le nuove apparecchiature ed eseguito nella maniera giusta la ricezione dei canali, è consigliabile segnalare al numero verde 800.022.000 i disservizi. Anche il Corriere di Viterbo mette a disposizione la mail del giornale per segnalare problemi di ricezione

Gabriele Anselmi
Corriere di Viterbo Lunedì 21 Novembre 2011

0 commenti

Posta un commento

News su Viterbo e Provincia

Offerte di lavoro a Viterbo e Provincia